Festival

Musica

Sponz All'Osso

Sponz all'Osso | 27 agosto

CONDIVIDI


La notte di venerdì 27 agosto è notte di frontiera e deserto.
Dust and Bones è una serata che vede salire sul palco una leggenda vivente: Marc Ribot armato della sua inconfondibile chitarra per Meditations on BONES. E poi Dome La Muerte E.X.P., nuovo progetto della leggenda del punk italiano Dome La Muerte con A Psychedelic Spaghetti Western Experience: uno show prevalentemente strumentale con sonorità acide e desertiche alternate a brani cantati, tributi a eroi e pistoleri che si sono battuti contro l'ingiustizia e l'arroganza e alla cultura e la spiritualità dei nativi americani. Infine, l’eclettismo dall’anima vasta, tormentata e sincera del folksinger texano Micah P. Hinson, il rock’n’roll loser dalla voce bigger than life, amatissimo dalla comunità sponziva e alla sua terza presenza.

Nella mattinata, in località Gagliano proseguono i laboratori e alla Libera Università per Ripetenti: torna Vito Teti e arrivano l’accademico e critico musicale Alessandro Portelli, figura di culto della storia della musica folk internazionale, con “Mountain Music”, lezione sulle montagne cantate degli Appalachi e degli Ozark realizzata in collaborazione con il Circolo Gianni Bosio, e l’architetto Enzo Tenore con “Aree Intense”.
Nel pomeriggio proseguono anche i tavoli di lavoro per un Manifesto delle Aree Interne con “La voce delle Aree Interne”, lavoro di restituzione dove il ricercatore ed esperto di politiche del lavoro e dello sviluppo Filippo Tantillo dialogherà con Maria Cerreta, Katia Fabbricatti e Giulia Valeria Sonzogno.
campania>artecard porterà invece alla scoperta di Conza della Campania in mattinata e nel tardo pomeriggio si va in esplorazione tra i vicoli di Calitri.
Alle 18, a Calitri, le scrittrici Donatella Di Pietrantonio, autrice del caso letterario dello scorso anno in lizza per il Premio Strega 2021 “Borgo Sud”, e Licia Giaquinto, autrice de “La ianara”, saranno protagoniste dell’evento “Le terre dello spolpo”. A seguire, incontro con il monaco e saggista, fondatore della comunità di Bose, Enzo Bianchi.

IL PROGRAMMA

ore 10.00 - Conza della Campania
“Itinerari nella terra dell’Osso” - Visitazioni di Campania Artecard. Info e modalità di partecipazione su campaniartecard.it

ore 10.00
Neviera - località Gagliano
Vertebrale - laboratorio di teatro - danza

ore 10.00 Oliveto - località Gagliano
I semi cuciti - laboratorio di poesia visiva attraverso il Metodo Caviardage

ore 10.30 Oliveto - località Gagliano
Chiacchiere con filo

dalle ore 10.00
Montecanto - località Gagliano
Libera Università per Ripetenti con Vito Teti, Alessandro Portelli - Mountain Music (in collaborazione con il Circolo Gianni Bosio) e Enzo Tenore - Aree intense

ore 16.00
Montecanto – Neviera di Gagliano
La voce delle Aree Interne. Lavoro di restituzione
Filippo Tantillo in dialogo con Maria Cerreta, Katia Fabbricatti e Giulia Valeria Sonzogno

ore 18.00
Calitri
“Itinerari nella terra dell’Osso” - Visitazioni di Campania Artecard. Info e modalità di partecipazione su campaniartecard.it

ore 18.00
Montecanto - località Gagliano - Calitri
Le terre dello spolpo
con Donatella Di Pietrantonio e Licia Giaquinto
A seguire
incontro con Enzo Bianchi

A seguire
Dust and Bones
con
Marc Ribot - Meditations on BONES
Dome La Muerte E.X.P. - A Psychedelic Spaghetti Western Experience
Micah P.Hinson

CONDIVIDI


Reggia di Caserta

22/08 | H: 21:00 → 23:00

Gala Plácido Domingo

Concerto

Musica

Opera lirica

Opera sinfonica

Festival

12/09 | H: 21:00 → 23:00

Arie d'Opera

Concerto

Festival

Musica

Opera lirica

Opera sinfonica

Reggia di Caserta

08/07 | H: 21:00 → 23:00

Phoenix

Concerto

Festival

Musica

Reggia di Caserta

10/07 | H: 21:00 → 23:00

Riccardo Muti dirige l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini

Concerto

Festival

Musica