Introduzione

Edizioni passate

Indice

Dieta mediterranea

Studio

Convegno

Md.net

MEDITERRANEAN DIET - WHEN BRAND MEETS PEOPLE

Il progetto MD.net affronta la sfida di agire sulle opportunità attualmente trascurate e sottosviluppate della Dieta Mediterranea.

La Dieta Mediterranea è parte integrante dell’identità mediterranea, iscritta nella Lista Rappresentativa del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità (UNESCO). Comprende un insieme di abilità, conoscenze, rituali, simboli e tradizioni legate alle culture, al paesaggio, allo stile di vita, ai metodi tradizionali di lavoro (agricoltura, raccolta, pesca, allevamento, conservazione, lavorazione, cucina, scambio e consumo alimentare) che caratterizzano un’industria forte.

Il progetto utilizza misure tradizionali e creative (come l’economia condivisa), dalla cooperazione tra i partner coinvolti per aumentare l’economia della dieta mediterranea a nuovi livelli di qualità.

L’obiettivo principale di MD.net è di potenziare l’esplorazione della Dieta Mediterranea in conformità con la Convenzione della Dieta Mediterranea dell’UNESCO, che combina concetti integrali con strumenti innovativi. Il progetto mira a promuovere le capacità innovative dell’area mediterranea per garantire una crescita sostenibile della stessa, promuovendo al contempo l’attività transnazionale tra cluster e reti di settori chiave dell’area mediterranea.

Nell’ambito del progetto MD.net, Scabec assicura il supporto progettuale e tecnico organizzativo alla Regione Campania per la realizzazione di tutte le linee di azione. Tra queste, cura la comunicazione e la promozione della Dieta Mediterranea a livello locale, regionale e nazionale; cura la gestione tecnico-amministrazione delle azioni progettuali che fanno capo alla Regione Campania; cura l’archivio della documentazione di progetto attraverso la piattaforma online coordinata dalla Camera di Commercio di Siviglia; progetta con la Regione i workshop e living lab sul territorio per l’individuazione e la diffusione di best practices e del brand MD, curandone l’organizzazione.

Il progetto è cofinanziato dal Fondo Europeo Sviluppo Regionale.

Partnership:
Regione Campania (Italia)
Università dell’Algarve (Portogallo)
Istituto Pubblico RERA S.D. per il Coordinamento e lo Sviluppo della Regione spalatino-dalmata (Croazia)
Regione di Creta (Grecia)
Università di Mostar – Facoltà di Agricoltura e Tecnologia Alimentare (Bosnia-Erzegovina)
Fondazione della Dieta Mediterranea (Spagna)
Camera di Commercio di Siviglia (Spagna)
Regione Emilia Romagna (Italia)
Istituto per le Soluzioni di Sviluppo Globale – eZAVOD (Slovenia)
Comitato Permanente per il Partenariato Euromediterraneo dei Poteri Locali e Regionali (Italia)
Associazione dei Comuni albanesi (Albania)
Regione Catalogna – Direzione Generale dell’Agricoltura (Spagna)
Società di Sviluppo Troodos Ltd (Cipro)

Partner associati Regione Campania:
Parco Nazionale del Cilento
GECT Dieta Mediterranea (Comune di Pollica)
Fondazione Mediterraneo
Fondazione Idis-Città della Scienza
Università Suor Orsola Benincasa
MedCampus (Università di Salerno)
Ministero dell’Agricoltura
Confederazione delle Associazioni di business Egitto-Europa
Conferenza delle Regioni Periferiche e Marittime d’Europa (CRPM)
Istituto Superiore di Turismo El Kantaoui

Altre informazioni:
Sito web: mdnet.interreg-med.eu
Twitter: @MDNETinterreg
Facebook: https://www.facebook.com/MDNETinterreg/
LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/md-net-interreg/
Video Tutorial Dieta Mediterranea: https://www.youtube.com/channel/UCmpCL7ilQjXGBty9SbBXNMg

edizioni passate

– 2020 –

MD.net Digital Living Lab

CONDIVIDI


27 partecipanti, 25 docenti italiani e internazionali, 20 appuntamenti in digitale per entrare a contatto con l'innovazione d'impresa e nuove competenze professionali con un unico focus: lavorare con l’incredibile patrimonio che solo la dieta mediterranea, che ha da poco compiuto 10 anni dalla sua nomina UNESCO, ha saputo costruire nei secoli in un territorio come quello del Cilento.

Da questi spunti è nato il Digital Living Lab lanciato da Regione Campania, Scabec e Future Food Institute, un corso che per un mese intero ha accompagnato i suoi studenti in un viaggio unico dalla scoperta delle proprie radici fino alla creazione di progetti per piantare semi di futuro all’insegna dei valori mediterranei.

I partecipanti, operanti e residenti in Campania e selezionati attraverso un bando, in 5 settimane sviluppano idee e progetti di impresa nel territorio del Cilento, intorno alla tradizione alimentare, alla promozione di uno stile di vita sostenibile, all’accoglienza turistica. Ad aiutarli dirigenti e funzionari della Regione Campania, esperti e ricercatori, ma anche imprenditori e manager che trasferiranno esperienze e conoscenze: dalla scienziata Annamaria Colao, vincitrice del Geoffrey Harris Award, al pluripremiato Franco Pepe, che con il suo “Pepe in grani” a Caiazzo ha risollevato e riqualificato l’economia di un’area, dalla professoressa Roberta Garibaldi esperta di turismo e enogastronomia, a Valentina Lanza responsabile comunicazione del gruppo Eataly, da Sara Roversi co-fondatrice di Future Food Institute, alla professoressa Valeria Pezza della Federico II, profonda conoscitrice del territorio, oltre a una serie di realtà già operative in Campania, quali Giuseppe Rivello con Jepis Bottega, Dionise De Santis esperta di erbe medicinali e tanti altri.

In un periodo profondamente segnato dall’emergenza sanitaria e dall’avanzare di una profonda crisi economica e sociale, la Regione Campania sperimenta l’uso, forzato, di tecniche di lavoro online per costruire momenti di collaborazione con gli attori locali e stimolare una visione ottimistica dello sviluppo locale, poiché orientata verso settori, come quello del brand territoriale Dieta Mediterranea ricchi di potenzialità sostenibili a lungo temine.

Il Living Lab è attivato nell’ambito del progetto MD.net Mediterranean Diet - When Brand Meets People, finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Europea Interreg Med (FESR - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020), di cui la Regione Campania è Lead Partner. Obiettivo generale è il riconoscimento della Dieta Mediterranea come opportunità di sviluppo economico e di creazione di impresa creativa e innovativa, capace di riflettere la vocazione territoriale in termini non solo legati all'agroalimentare, ma anche allo stile di vita locale.

CONDIVIDI