Castello

Castello Grimaldi di Monteverde

Il castello di Monteverde sovrasta il paese omonimo e si erge a protezione dell’ampia vallata percorsa dal fiume Ofanto e dal suo affluente Osento.
Già in epoca sannitica, il colle su cui sorge presentava strutture difensive.
L’esistenza di una vera e propria fortezza militare è accertata da una pergamena dell’897, conservata nel museo di Barletta, che parla per la prima volta di un castrum il cui toponimo montis viridis fa chiaro riferimento al verde degli allora estesi boschi.

All’originaria forma trapezoidale, voluta dai Longobardi, si aggiunsero nel corso del Medioevo quattro torri angolari di cui due cilindriche e due quadrate più adatte, dopo la scoperta delle armi da fuoco, a respingere i colpi dei mortai e dei cannoni degli assedianti.
Venne ulteriormente fortificato dapprima nel periodo angioino e poi in quello aragonese.
Nel 1532 fu concesso, insieme all’intero feudo di Monteverde, alla famiglia Grimaldi di Monaco, la più importante dinastia che vi abbia mai dimorato e a cui il castello deve ancora oggi il nome con cui è conosciuto. Il fortilizio venne ampliato e trasformato in una residenza signorile, dotata di una ricca pinacoteca e fiancheggiata da un grande granaia, dai baroni Sangermano che ne restarono proprietari fino al 1806.
In seguito al terribile terremoto del 1851 fu interessato da una complessa opera di ricostruzione che rimase fedele all’impianto preesistente.

Nel 1996 venne acquistato dal comune e ristrutturato per ospitare al suo interno il M.I.Gra – Museo Interattivo del Grano e della Donna nella civiltà contadina.
Le sue nove sale, grazie a video, totem multimediali e postazioni di virtual reality, ripercorrono le varie fasi di produzione del grano, mostrano la vita quotidiana di Monteverde e del suo territorio attraverso le epoche e raccontano il ruolo fondamentale della donna nella civiltà contadina.

Indirizzo

Salita Castello, 6 – 83049 Monteverde (Avellino)

Orari

Dal Lunedì al Giovedì 15-19.30. Dal Venerdì alla Domenica 10-19.30

Informazioni

Tel:

Fax:

CONDIVIDI


Parco Archeologico di Pompei

01/04 → 04/07

Riparte Pompeii Artebus

Arte

Campania>Artecard

Museo

Scabec

21/12 → 21/06 | H: 15:00

SlideDoor. Il mondo ha bisogno di una porta

Attività digitale

Arte

Abbazia di Montevergine

25/09 → 01/06

I passi della devozione

Mostra