Castello

Castello di Teano

Il Castello di Teano sorge nel punto più alto dell’antico abitato.
Alla fine del VI secolo il duca longobardo Arechi I espugnò la città e vi costruì un insediamento a carattere militare antibizantino, a difesa dei confini occidentali del territorio da lui conquistato.

L’aspetto complessivo dell’edificio doveva ricordare più un accampamento fortificato che un vero e proprio castello. Il semplice fortilizio fu trasformato in fortezza da Arechi II che vi stanziò grossi contingenti di milizie. In questa fase presentava una singola torre in muratura, sede del signore, circondata da strutture murarie preromane. Per la torre vennero utilizzati grossi blocchi di spoglio, provenienti da edifici più antichi, nei filari inferiori, pesanti elementi lapidei per quelli medi e alti e blocchi in tufo per completamento. L’impianto originario venne ampliato nel corso del IX secolo quando Teano divenne un importante distretto amministrativo, gastaldato, dipendente da Capua. Durante il dominio del conte Pandenolfo, l’assetto architettonico mutò nuovamente dotandosi di solide fortificazioni in grado di far fronte alle incursioni arabe, che minacciavano il territorio. Alla fine del X secolo perse la sua importanza difensiva e assunse l’impianto normanno-svevo ancora oggi visibile.

Nell’area del castello nel XIV secolo venne edificato dalla famiglia Marzano il complesso monumentale del cosiddetto “Loggione e Cavallerizza”, uno splendido esempio di architettura tardo-gotica che ospita dal 2001 il Museo archeologico di Teanum Sidicinum.
Sviluppata su due navate, l’esposizione mostra reperti provenienti dagli scavi nel centro antico e nel territorio di Teano, abitato da una popolazione italica parlante l’osco
che sviluppò una propria originale cultura figurativa sin dal VI secolo a.C.

Di particolare interesse è il mosaico con raffigurazione dell’Epifania che costituisce la più antica rappresentazione del tema in Italia mediante l’utilizzo di questa tecnica.

Indirizzo

– 81057 Teano (Caserta)

Orari

Informazioni

Tel:

Fax:

CONDIVIDI


Parco Archeologico di Pompei

01/04 → 04/07

Riparte Pompeii Artebus

Arte

Campania>Artecard

Museo

Scabec

21/12 → 21/06 | H: 15:00

SlideDoor. Il mondo ha bisogno di una porta

Attività digitale

Arte

Abbazia di Montevergine

25/09 → 01/06

I passi della devozione

Mostra