Museo a ingresso gratuito

Museo

Luoghi MiC

Antiquarium aequano silio italico

Situato all’interno del monumentale Palazzo Municipale di Vico Equense, il museo si compone di una raccolta di oltre 200 reperti archeologici risalenti dal VII secolo a.C. all’età Romana.

L'esposizione conta di vasi a figure nere e figure rosse, bronzi etruschi e campana, ceramica corinzia e ionica, buccheri e ceramica attiva a cornice nera che sono disposti in tre stanze; l'insieme dei reperti rappresenta una selezione significativa dei ritrovamenti degli anni Sessanta e Settanta effettuati sul territorio della Penisola Sorrentina.

Il vasellame bronzeo della necropoli arcaica di Vico Equense è di grande interesse e di ottima fattura: sono presenti calderoni, situle (secchi) e una "pizzipapera", ovvero un vaso a becco di anatra.

In generale i bronzi sono prodotti tipici dell’artigianato etrusco diffusi in età arcaica dal VI secolo a.C. per tutto il V secolo a.C. e la loro presenza all’interno del corredo funebre è legata al rituale del banchetto, ma nello stesso tempo i bronzi rappresentano oggetti di pregio, indicatori di un elevato grado sociale del defunto.

Indirizzo

Corso Filangieri, 98 – 80069 Vico Equense (Napoli)

Orari

Temporaneamente chiuso fino a nuove disposizioni

Informazioni

Mail: turismo.vicoequense@asmepec.it

Tel: 081 8019220

Fax:

CONDIVIDI