Attività digitale

Arte

SlideDoor. Il mondo ha bisogno di una porta

Salerno e New York unite da un portale

CONDIVIDI


A partire dal 21 Dicembre 2021 e fino al 21 Giugno 2022, SLIDEDOOR sarà una “porta aperta” tra l’antica Cattedrale di San Matteo a Salerno ed il Museo dell’immigrazione di Ellis Island negli Stati Uniti. La SLIDEDOOR è uno dei più innovativi interventi di Umanesimo digitale esistenti sul pianeta in questo momento. Mediante questo portale-video a grandezza naturale, sarà possibile aprire veri e propri INTRALUOGHI in real-time living tra i due paesi, dando la possibilità a tutti i
cittadini, di vivere l’esperienza di avere di fronte a se, in piedi, persone e luoghi in realtà molto distanti, ma vicini e uniti in una storia che ha reso forti e grandi le nostre nazioni.

Entrare nel Duomo di Salerno si tradurrà nel collegarsi idealmente a New York, in un posto con uno dei più commoventi e potenti legami tra gli Stati Uniti e la Città di Salerno: Ellis Island.
Sarà così che dopo il 21 dicembre ogni persona che si recherà al Duomo di Salerno potrà “incontrare” quotidianamente le migliaia di visitatori quotidiani di Ellis Island, potrà parlare, raccontare, ascoltare, riflettere su soglie e confini, incontrare i parenti lontani, partecipare al programma di incontri, eventi, culturali, artistici, musicali, che presenteranno le eccellenze di una Salerno ambasciatrice della Campania in tutti i suoi settori.

Da Ellis Island sono passati i dodici milioni di immigrati che sono arrivati in America nel secolo scorso, da lì sono passati tutti i salernitani che hanno attraversato l’orizzonte dell’oceano alla ricerca della propria leggenda personale, alla ricerca dell’America. La storia e la memoria di ognuno di loro è intimamente legata a questo posto. E sarà proprio lì, nel cuore del Museo dell’Immigrazione a Ellis Island, accolto dall’American Family Immigration History Center che nelle vicinanze del “Kissing Post” verrà collocata l’altra “porta” SLIDEDOOR. Il “Kissing post” era storicamente il “luogo del saluto, il luogo del bacio”, il punto in cui ognuno dei dodici milioni di immigrati che sono arrivati in America nel secolo scorso hanno incontrato i propri parenti, hanno incontrato l’America e la sua promessa.

L’anima, la memoria e l’energia degli uomini e le donne che hanno costruito l’America, cammina ancora vicino a quelle scale e tra questi uomini e donne, si trovano tanti salernitani. È anche la nostra storia. Questa “porta” tra Salerno e New York sarà un’occasione per aprire e raccontare alla nostra comunità questa storia, che è storia comune che ci farà apprezzare ciò che ci unisce piuttosto che ciò che divide. Salerno apre così una PORTA al futuro, verso il mondo, verso la fiducia.
Raccoglie con coraggio e con ingegno futurista, la sfida che il momento storico impone al mondo: sostenere i territori ed i legami umani con originalità e visione, utilizzando linguaggi e strumenti contemporanei digitali che sappiano dialogare con un Umanesimo che mette al centro sempre l’Uomo e la sua unicità.

Questo momento, reso possibile grazie alla straordinaria collaborazione messa in atto tra vari attori, pubblici e privati, vuole anche promuovere una strategia che interseca cultura, turismo, promozione del territorio e rilancio nell’attuale situazione “contactless”, un’occasione di costruzione di nuovi disegni della solidarietà e la vicinanza. Con questo intervento senza precedenti, Salerno si propone a livello globale, come Città che fa cultura e innovazione attuando un manifesto di Umanesimo Digitale che vuole continuare a vedere orizzonti anziché confini. Salerno apre una porta nel futuro.

"Salerno ha saputo in questi anni promuoversi in maniera straordinaria e, grazie alla felice intuizione delle Luci d’Artista, è oggi nel periodo natalizio una delle mete del turismo italiano e non solo al pari di altre importanti città d’arte. La Scabec è quindi un partner naturale per attività di valorizzazione, insieme all’amministrazione comunale e alle sovrintendenze sono tanti i progetti che abbiamo realizzato o messo in cantiere. Sliding doors, una porta che connette Salerno e New York, si inserisce in questa strategia: una installazione artistica che è anche un racconto storico e un’esperienza di relazione, nel segno della cultura e dell’identità dei luoghi. Dove la lontananza è solo uno spazio da riempire di cultura".
Assunta Tartaglione, Presidente Scabec SpA

CONDIVIDI


15/10

La Stanza delle Meraviglie

Arte

Video

Attività digitale

26/08 → 12/09

Archivio Atena

Arte

Fotografia

28/09 → 03/10

Miss Bellosguardo

Arte

Fotografia

Parco Archeologico di Pompei

06/08 | H: 20:00 → 22:50

07/08 | H: 20:00 → 22:50

27/08 | H: 20:00 → 22:50

28/08 | H: 20:00 → 22:50

03/09 | H: 20:00 → 22:50

04/09 | H: 20:00 → 22:50

10/09 | H: 20:00 → 22:50

11/09 | H: 20:00 → 22:50

“Domina. Donne all’ombra del Vesuvio” | Visite guidate notturne a Pompei

Arte

Visita guidata

Festival

Rassegna