Scabec SpA | Società Campana Beni Culturali SpA | ARCCA
19042
page-template-default,page,page-id-19042,,paspartu_enabled,qode_grid_1200,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

ARCCA – Architettura della Conoscenza CAmpana

Obiettivo

La Piattaforma ARCCA – Architettura della Conoscenza CAmpana consentirà di valorizzare e diffondere il sistema culturale dell’arte campana attraverso un ambiente digitale che permetterà la descrizione, la digitalizzazione e nuove forme di fruizione online del patrimonio storico e artistico della Regione Campania, promuovendo inoltre lo sviluppo di mercati emergenti, con benefici per l’amministrazione regionale, i cittadini e le imprese del territorio.

In questa ottica, le azioni promosse nell’ambito del progetto, attraverso un’articolata attività di ricerca e sviluppo prima e di applicazione in una fase successiva, finalizzate entrambe alla creazione della base di conoscenza del sistema informativo per i beni culturali, intendono mettere utilmente a sistema obiettivi, processi e risultati centrati sulla modernizzazione e sulla fruizione digitale del patrimonio culturale della Regione da parte di cittadini e imprese.

 

Descrizione

Il progetto prevede, attraverso l’attivazione di azioni di ricerca e sviluppo, l’allestimento dell’architettura informativa regionale ARCCA – ARchitettura della Conoscenza CAmpana, interamente fruibile online, applicata ad uno degli ambiti maggiormente caratterizzanti il territorio, il patrimonio culturale, stimolando così il potenziamento delle infrastrutture di ricerca legate sia al settore delle TIC sia al settore dei beni culturali.
ARCCA – ARchitettura della Conoscenza CAmpana è concepita come un vero e proprio eco-sistema gestionale e informativo caratterizzato da un ambiente distribuito, orientato ai servizi, in grado di supportare sia gli operatori culturali nelle attività di gestione e curatela del patrimonio diffuso sia i fruitori di contenuti culturali attraverso le sue interfacce di output ed i servizi integrati fruibili sul territorio.

 

Scabec

Nell’ambito del POR FESR 2014 – 2020 Asse I e Asse II Accordo di Programma Quadro Campania 2020 – APQ La cultura nella citta’, la Scabec ha inteso accogliere l’invito ad eseguire interventi di ricerca, sviluppo, innovazione e sperimentazione, anche in una logica di smart cities, al fine di sostenere lo sviluppo e la sperimentazione di tecnologie a supporto della conservazione, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale, anche attraverso la diffusione di modelli di integrazione ed il ricorso a tecnologie smart.

 

Contesti di applicazione e sperimentazione

Gli ambiti di applicazione e sperimentazione della Piattaforma ARCCA sono stati selezionati in base ad una logica di scelta incentrata sulla differenziazione dei contesti e del relativo patrimonio, sia per periodo storico – dall’archeologico al contemporaneo – sia per tipologia di bene – audio, video, immagini, oggetti di arte sacra, tele, sculture, manoscritti – sia per contesto stesso di applicazione.