FOOTBALL LEADER SI APRE CON L’EVENTO INSERITO NELL’UNIVERSIADE 2019: IL TRIANGOLARE “NO RACISM”.

Football Leader e Universiade insieme contro il razzismo. L’edizione 2019 di Football Leader si apre infatti quest’anno con un’iniziativa di grande importanza sociale e culturale: il “Triangolare No Racism”, che attraverso il calcio vuole inviare il messaggio di lotta al razzismo e alle discriminazioni, per sensibilizzare adulti e ragazzi sul tema dell’inclusione e dell’integrazione sociale. L’iniziativa apre anche il programma di eventi culturali collaterali dell’Universiade 2019, realizzati dalla Regione Campania e curati dalla Scabec e fa parte degli appuntamenti delle MiniUniversiadi che coinvolgono i ragazzi degli oratori.
Il Triangolare “Football Leader No Racism” si terrà lunedì 3 giugno alle ore 16 presso il Centro Sportivo “Arci Scampia”, da sempre avamposto di legalità e aggregazione sociale in un quartiere difficile come quello di Scampia. A sfidarsi, nel triangolare di calcio a 7, saranno il Team Immigrati dell’Arci Napoli, la Selezione AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio) e la Selezione USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) della Campania. Saranno presenti testimonial d’eccezione, quali il presidente dell’AIAC Renzo Ulivieri, l’ex allenatore di Roma, Lazio, Sampdoria e Benfica Sven Goran Eriksson, l’allenatore del Lecce Fabio Liverani, l’ex allenatore di Siena e Torino Mario Beretta, altri ospiti di Football Leader 2019 e alcuni testimonial delle Universiadi Napoli 2019.
Il Team Immigrati dell’Arci Mediterraneo (ente che si occupa di integrazione sociale, lavorativa e scolastica degli immigrati) è composto da rifugiati e richiedenti asilo, accolti nei diversi centri di accoglienza di Napoli e provincia e sono di origine senegalese, gambiana, nigeriana, maliana, ivoriana e guineana, tutti scappati dal proprio paese per persecuzioni di carattere razziale e religioso o per guerre e carestie. Il capitano della squadra, Abdoulaye Tounkara, proveniente dal Senegal ma originario del Gabon, è un vero esempio di integrazione: arrivato nel 2004, ha appreso velocemente la lingua italiana, divenendo in poco tempo il nostro mediatore linguistico data la conoscenza di ben 7 dialetti africani. La squadra è allenata da Danilo Scognamiglio e da Gianluca Galletta, dipendenti dell’Arci Mediterraneo.
La selezione AIAC sarà composta da alcuni allenatori conosciuti, quali Fabio Caserta, Francesco Montervino, Gennaro Iezzo, Gaetano De Rosa, Gennaro Monaco, Giulio Migliaccio, Ciro Muro e altri tecnici dell’AIAC Campania diretta da Nino Scarfato.
Le Selezione USSI è composta da celebri giornalisti sportivi, Mimmo Malfitano, Fabrizio Cappella, Gianfranco Lucariello e Massimo Sparnelli, tra gli altri, impegnata in varie partite di beneficenza e tornei dell’Ordine dei giornalisti.
Prima del fischio d’inizio in campo scenderanno e si esibiranno i ragazzi delle bande musicali di «Canta Suona e Cammina», un progetto della Regione Campania e della Curia di Napoli, a cura della Scabec e della Fondazione Fare Chiesa e Città, che coinvolge oltre trecento ragazzi tra gli 8 e i 15 anni, provenienti da alcuni quartieri più difficili dell’area metropolitana e della provincia di Napoli, coinvolti in un percorso formativo che vede la musica come strumento di crescita culturale e sociale, con esibizioni pubbliche e visite museali.
Football Leader 2019 scalda i motori, e con il Triangolare “No Racism”, evento realizzato in collaborazione con Scabec, Regione Campania (che patrocina l’intera manifestazione FL) e Universiade Napoli 2019, non poteva che esserci apertura più importante.