La Regione Campania a Ceraso per il LIVING LAB del progetto MD.net

L’Assessore alla formazione, pari opportunità e politiche giovanili, Chiara Marciani inaugura a Ceraso “Racconto della Dieta Mediterranea” primo Living Lab del progetto internazionale MD.net.

Tredici partner, nove Paesi coinvolti, cinque gruppi di lavoro con attività in Italia, Portogallo, Croatia, Grecia, Bosnia-Erzegovina, Spagna, Slovenia, Albania e Cypro: MD.net – Mediterranea Diet: When Brand Meets Peoples – è un progetto che mira in Campania alla realizzazione di azioni di promozione internazionale della Dieta Mediterranea e delle sue numerose applicazioni e identità e su azioni di valorizzazione e fruizione in situ, con interventi sistemici sul territorio, dalla segnaletica unitaria alla creazione di collegamenti su gomma per itinerari tematici, dalla creazione di nuove imprese alla strutturazione di network permanenti.

Dirigente Regionale Fortunata Caragliano e Assessore Chiara Marciani

Con l’Assessore Marciani, che ha chiuso anche i lavori, dopo il saluto del Sindaco di Ceraso Gennaro Maione, intervenuta anche Fortunata Caragliano, Direttore Generale Politiche Sociali e Socio Sanitarie della Regione Campania che ha parlato dell’innovazione sociale come strumento di crescita dell’economia regionale.

Il progetto  MD.net e le sue finalità sono state illustrate da Carmela Cotrone, coordinatrice generale del progetto e referente per la Direzione regionale delle politiche sociali della Regione Campania. Nel corso della mattinata un proficuo confronto con i partecipanti, circa 40 tra operatori locali, imprenditori e stakeholder del Cilento, per la raccolta di suggerimenti, di idee e l’individuazione dei gruppi di lavoro, coordinati da Francesca Maciocia, referente di Scabec, società in house della Regione Campania che opera nell’ambito della valorizzazione dei Beni Culturali e che di questo progetto è soggetto promotore e organizzatore.

MD.net è un progetto internazionale che vuole coinvolgere dalle aziende dell’agroalimentare alle piccole imprese di eccellenza sino alle tantissime realtà turistiche e della ristorazione legate dal filo rosso della Dieta Mediterranea.