UN’ESTATE DA RE. LA GRANDE MUSICA ALLA REGGIA DI CASERTA E AL BELVEDERE DI SAN LEUCIO

“Un’Estate da Re” è la grande musica lirica e sinfonica vissuta in luoghi prestigiosi e dall’immenso valore culturale: la Reggia di Caserta e al Belvedere di San Leucio.

Dieci appuntamenti, un inizio travolgente con la Nona di Beethoven diretta da Juraj Valčuha premiato come il migliore direttore d’orchestra dell’anno e la chiusura affidata alla star indiscussa dei palcoscenici lirici internazionali, il tenore Jonas Kaufmann, in coppia con il soprano Maria Agresta.

E’ il programma 2018 di Un’estate da Re, la grande musica alla Reggia di Caserta che alla sua terza edizione si allarga anche al Belvedere di San Leucio e si riconferma l’appuntamento da non perdere della stagione estiva per tutti gli appassionati della grande musica sinfonica, lirica e del balletto.

Interamente finanziata dalla Regione Campania la rassegna, con la direzione artistica affidata al Maestro Antonio Marzullo, è ancora una volta il terreno di collaborazione tra il Teatro di San Carlo di Napoli e il Teatro municipale “Giuseppe Verdi” di Salerno. Organizzata dalla Scabec, società campana beni culturali, “Un’estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta e al Belvedere di San Leucio” è stata fortemente voluta dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel 2016 per creare un evento che promuovesse allo stesso tempo la Reggia e i siti Unesco dell’area e la tradizione culturale musicale che in Campania vanta eccellenze internazionali. La manifestazione è realizzata in collaborazione con la Reggia di Caserta e con il Comune di Caserta ed anche l’occasione per supportare la Reggia di Caserta nel suo riuscito percorso di rilancio realizzato dal Direttore Felicori e per ridonare al pubblico e ai visitatori il meraviglioso emiciclo dell’Aperia, nel Giardino Inglese restaurato per l’occasione.

“Per il terzo anno la Regione Campania porta d’estate la grande musica sinfonica e l’opera alla Reggia di Caserta – spiega il Governatore della Campania Vincenzo De Luca –. Un’azione nata nel 2016 con l’obiettivo di unire alla valorizzazione di uno dei monumenti più importanti d’Italia la promozione di due eccellenze culturali come il Teatro di San Carlo di Napoli e il Teatro Verdi di Salerno. Ma non solo. Volevamo dare a tutti la possibilità di vivere l’esperienza di ascoltare la grande musica e i suoi straordinari protagonisti, con una politica dei prezzi contenuti e una particolare scontistica per i giovani e gli studenti”.

Gli spettatori di “Un’Estate da Re” potranno visitare la Reggia, viaggiare per i giardini a bordo di bus scoperti nel magnifico Parco Reale.
Un’esperienza unica ed esclusiva ma accessibile a tutti, per un’estate all’insegna della musica e della cultura, della magia e delle forti emozioni.
Insomma… Un’Estate da Re.

Il Programma:

27 GIUGNO – ore 21 SINFONIA N.9– Ludwig van Beethoven
30 GIUGNO / 1 LUGLIO – ore 21 IL CAMPANELLO DELLO SPEZIALE – Gaetano Donizetti
 7 LUGLIO – ore 21 | LA DIRINDINA – Domenico Scarlatti
12 LUGLIO – ore 21 CENERENTOLA – Sergej Prokof’ev
14 LUGLIO – ore 21 CONCERTO – Uto Ughi
21 LUGLIO – ore 21 MADAMA BUTTERFLY – Giacomo Puccini
24 LUGLIO – ore 21 CONCERTO  – Canadian Brass
28 LUGLIO – ore 21 CAVALLERIA RUSTICANA – Pietro Mascagni
7 AGOSTO – ore 21 RECITAL LIRICO – Jonas Kauffman & Maria Agresta
I biglietti di “Un’Estate da Re” saranno acquistabili da lunedì 11 giugno tramite circuito Etes sul sito www.etes.it e in tutti i punti vendita territoriali del circuito.
Tutte le info sul sito www.unestatedare.it.
Segui la rassegna sui social: Facebook, Instagram e Spotify
#unestatedare18