«Forcella strit», al via le candidature per il secondo laboratorio del progetto

Il Trianon Viviani annuncia il secondo laboratorio teatrale intensivo di preparazione di Forcella strit, lo spettacolo musicale di Nino D’Angelo e Peppe Lanzetta, per la regia di Abel Ferrara, che sarà in scena nella prossima stagione del teatro del popolo di Forcella.

Il laboratorio, a partecipazione gratuita, si terrà da lunedì 21 a sabato 26 maggio prossimi ed è rivolto a un massimo di venticinque cantanti-attori, allievi attori e attori con vocazione al canto, di ambo i sessi ed età compresa tra i 18 e i 40 anni.

Le candidature, corredate di lettera di presentazione, con indicazione delle motivazioni, e curriculum completo di foto, dovranno pervenire all’indirizzo laboratorio@teatrotrianon.org entro venerdì 11 maggio prossimo.

L’organizzazione provvederà a dare comunicazione, entro giovedì 17 maggio, esclusivamente a coloro che saranno selezionati per la partecipazione al laboratorio.

Finanziato dalla Regione Campania e realizzato dalla Scabec, con l’ideazione e l’organizzazione del Trianon Viviani, Forcella strit è un progetto che punta all’emersione di talenti – spesso inconsapevoli o “oppressi” da situazioni di difficoltà in aree di particolare disagio sociale come il quartiere Forcella – e alla diffusione di una cultura della relazione umana. Tra le sue attività qualificanti vi è la creazione di un laboratorio permanente, interno al teatro del popolo, che offra al Trianon Viviani un bacino di attori, musicisti e cantanti da coinvolgere nelle produzioni future.