Un’estate da Re 2017

Presentata alla Reggia di Caserta “Un’Estate da Re 2017”

Anteprima dal 10 giugno con il Teatro di San Carlo all’Aperia restaurata

L’11 luglio al via la rassegna nel Cortile con il concerto di Ennio Morricone

DA DOMANI IN VENDITA I BIGLIETTI AL SAN CARLO

 

E’ stata presentata stamattina dal Presidente della Regione Vincenzo De Luca e dal Direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori la seconda edizione di “Un’Estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta”. Dopo il grande successo dello scorso anno, ritornano i protagonisti della musica classica internazionale, per un appuntamento che vuole diventare fisso nella stagione estiva della Campania. Promossa e finanziata dalla Regione Campania, la rassegna è a cura della Scabec, società in house regionale, ed è nata per la valorizzazione di uno dei siti culturali più importanti d’Europa, che grazie alla direzione di Felicori in poco più di un anno ha raggiunto più del doppio dei visitatori rispetto al passato.

Dedicata ai grandi nomi della musica classica e sinfonica, grazie all’intervento regionale e alla politica di prezzi popolari, è oggi un appuntamento internazionale accessibile a tutti.

La rassegna “Un’Estate da Re” è realizzata con la Direzione della Reggia di Caserta e con il MIBACT e vedrà anche quest’anno la collaborazione dell’Orchestra e del Coro del Teatro di San Carlo di Napoli e della Filarmonica e Coro del Teatro Verdi di Salerno.

La direzione artistica quest’anno è affidata al Maestro Antonio Marzullo, che stamattina ha illustrato il cartellone insieme al Maestro Pinamonti direttore artistico del Teatro di San Carlo e alla Sovrintendente del Massimo napoletano Rosanna Purchia.

Grazie al coordinamento della Scabec con la Direzione della Reggia e all’incontro con operatori culturali e imprenditori privati che hanno garantito la qualità della loro offerta culturale, alla rassegna Un’Estate da Re quest’anno si affiancano anche altri appuntamenti, di musica pop e jazz, accolti sotto un unico brand.

La rassegna avrà inizio dal 10 giugno, con l’anteprima degli appuntamenti dal programma del Teatro di San Carlo di Napoli all’Aperia, la struttura ad emiciclo all’interno del Giardino inglese, originariamente utilizzata come cisterna e poi per l’allevamento delle api. Come annunciato lo scorso anno, l’Aperia è stata ripulita e ripristinata attraverso l’intervento della Scabec e oggi è di fatto un teatro all’aperto in grado di ospitare concerti e recital per una platea di circa 1000 persone.

Il Teatro di San Carlo propone all’Aperia tre appuntamenti in abbonamento della prima edizione del Festival dell’Opera buffa Napoli e l’Europa.

Per il cuore della manifestazione ritorna l’allestimento scenografico nel Cortile della Reggia con 4500 posti circa che ne fanno una delle arene più grandi e suggestive della Campania.

Il programma prevedere l’11 luglio l’attesissimo concerto evento di Ennio Morricone che festeggia i suoi 60 anni di musica, attraverso una selezione delle sue più note composizioni, da C’era una volta il West alle più recenti colonne sonore dei film di Quentin Tarantino. Con lui si esibiranno oltre 200 musicisti della Roma Sinfonietta e il coro del Teatro Verdi di Salerno. In scena anche la cantante portoghese Dulce Pontes.

Il 18 luglio è la volta di Ezio Bosso, uno dei protagonisti della scena artistica, direttore e compositore tra i più amati che si esibirà con l’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli, in brani di Bach, di Mendelsson e di sua composizione.

I due Teatri – San Carlo e Verdi – sono insieme protagonisti il 20 luglio con i Cori da Opera, diretti da Marco Faelli con al piano il Maestro Vincenzo Caruso e il 22 luglio con i Carmina Burana, orchestra del Teatro di San Carlo e Cori del San Carlo e del Verdi, diretti dal Maestro Donato Renzetti.

Tariffe e acquisto biglietti

Tutti i biglietti di un’estate da Re sono acquistabili attraverso la biglietteria Teatro San Carlo, al botteghino, al telefono e online

TUTTE LE INFORMAZIONI E MODALITA’ SUL SITO www.teatrosancarlo.it

Le tariffe sono:

Concerto Morricone da 40 € / 60 € / 80 € a un massimo di 100€ (poltronissime)

Tariffa speciale per gli studenti con promozione web a partire dal 12 giugno.

Ezio Bosso da 20 e 30 euro

Carmina Burana da 10 e 20 euro

I concerti del 20 luglio e del 12 agosto all’Aperia sono gratuiti con obbligo di prenotazione.